Bonifica Amianto

Bonifica di coperture di cemento amianto

Con il Decreto Ministeriale del 6 Settembre 1994 il Ministero della Sanità ha indicato normative e metodologie tecniche per gli interventi di bonifica delle lastre di cemento amianto e ha individuato 4 tipologie di intervento: la rimozione, l’incapsulamento, la sovracopertura o confinamento, la protezione del poliuretano spruzzato su coperture in cemento amianto.

La bonifica delle lastre si rende necessaria per la effettiva pericolosità della continua dispersione delle fibre di amianto nell’ambiente. Per ridurre entro i limiti di legge le emissioni di fibre nell’aria durante gli interventi di rimozione o di smaltimento il Decreto Ministeriale del 20 agosto 1999 obbliga l’impiego di una “idonea soluzione pellicolare consolidante” da stendere sulla superficie prima di iniziare qualsiasi operazione di bonifica. Questa pratica non prevede alcun preventivo trattamento ad acqua della superficie sporca. Il rivestimento protettivo e ricoprente deve garantire una buona resistenza ai raggi ultravioletti e all’inquinamento industriale.